Castronuovo di Sant’Andrea ha reso omaggio, il giorno 11 ottobre, ad una figura sempre presente in questo mondo pieno di frenesia: i nonni. Presente anche una nipotina d'eccezione: la vincitrice del 51° Zecchino D'Oro...

 

Nella sala “Don Sante De Matteo” sottostante la Piazza “Civiltà Contadina” l’Azione Cattolica locale, in collaborazione con la Parrocchia e l’Amministrazione Comunale, ha festeggiato i nonni, e tutti gli anziani, con una serata ricca di sorprese, di giochi, di canti e di tanta simpatia. Ospite speciale della serata è stata la piccola Alice Risolino, vincitrice dell’ultima edizione, la 51a , dello Zecchino d’Oro con la splendida canzone “Le piccole cose belle”. Alice ha deliziato tutti, ma soprattutto i nonni, con la sua voce esibendosi con la suddetta canzone e con l’interpretazione di altre. Ad Alice, castronovese da parte di padre, oltre a tanti regali, è stata conferita, da parte dell’Amministrazione, una targa ricordo.
Più che narrare e descrivere gli eventi occorsi nella piacevolissima serata è bello sintetizzare le emozioni della serata con le parole, che toccano veramente il cuore, che il nostro Compar Aldo ha voluto donare alla comunità di Castronuovo di Sant’Andrea.

Cari castronovesi, permettete al vostro affezionato Compar Aldo di esprimere un breve pensiero per questa felice circostanza della festa dei nonni che ci ha dato l’occasione di ritrovarci tutti insieme in questa piazza.
Oggi, festa dei nonni, diventa per Compar Aldo l’occasione di riscoprire anche la figura degli anziani. Per questo quando Compar Aldo si accinge a ringraziare la figura dei nonni si riferisce in genere a tutte le persone più avanzate negli anni.
Grazie nonni perché siete sempre pronti a dispensare consigli preziosi per i vostri nipoti e per tutti i ragazzi che hanno voglia di sapere.
Grazie nonni della vostra sapienza e della vostra esperienza preziosa che avete saputo e che riuscite ancora a tramandare.
Grazie nonni perché siete sempre disponibili quando venite chiamati.
Grazie nonni perché avete sempre una parola di conforto per tutti.
Grazie nonni perché siete in grado sempre di mettere a disposizione degli altri il vostro tempo.
Grazie nonni perché avete sempre il cuore pronto a perdonare.
Grazie nonni perché riuscite a infondere coraggio e tenacia nei più piccoli.
Grazie nonni perché in questa società confusa riuscite ad essere a volte anche genitori, perché anche voi siete stati genitori.
Grazie nonni per tutto quello che avete fatto, per quello che fate e per tutto quello che farete in futuro.
Grazie nonni perché avete il dono della comprensione e dell’amore.
Grazie nonni perché siete punto di riferimento e di ascolto.
Grazie nonni.
Permettete alla fine al Vostro Compar Aldo un pensiero particolare per nonna Celeste.
Nonna Celeste è sempre un momento di gioia quando ti vedi circondata dai tuoi figli, ma soprattutto dai tuoi nipoti.
Questa sera in questa piazza festeggiamo la festa dei nonni, ma festeggiamo pure, grazie a chi ci ha dato questa possibilità, cioè la Parrocchia, l’Azione Cattolica e L’Amministrazione Comunale che ha messo a disposizione questa sala, festeggiamo Alice Risolino, la nipotina di nonna Celeste.

Alice, la comunità di Castronuovo è stata orgogliosa di vedere una propria figlia allo Zecchino d’Oro. La tua vittoria con la tua dolcissima e bellissima canzone è stata anche la nostra vittoria.
Alice, Compar Aldo porge i migliori auguri a te e alla tua famiglia di poter vedere realizzati i tuoi sogni e i tuoi desideri.
Alice,quando vuoi vieni a Castronuovo. È vero che è un piccolo paese, ma è anche vero che i castronovesi hanno un cuore grande e generoso verso tutti e soprattutto verso chi vuole bene a Castronuovo.
È stata la vittoria di nonna Celeste che si è riempita di emozione che ha trasmesso con semplicità a tutto Castronuovo di Sant’Andrea.
Nonna Celeste, grazie perché la tua gioia è divenuta la nostra gioia.
Nonna Celeste, grazie perché sei sempre pronta a regalare un sorriso a tutti. Concludo, cari castronovesi, dicendo che questa sera è una serata guadagnata e preziosa perché ritorneremo a casa pieni di amore e capaci di sorridere al prossimo.
Saluto affettuosamente tutti quelli che hanno avuto la bontà di ascoltarmi.

Mario DI SARIO

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter