Continua con una vittoria il cammino dei Castronovesi nel campionato di terza categoria, netta la vittoria con cui si sono imposti sui vicini Sant'Arcangiolesi...

Recupero di Terza categoria: Castronuovo - Acs. Sant’Arcangelo: 3 a 0Giornata gradevole dal punto di vista climatico e altrettanto godibile lo spettacolo sul rettangolo di gioco. Partita di recupero tra Castronuovo e Sant’Arcangelo, mentre il proprio girone osserva una giornata di riposo. Dopo alcuni minuti di studio reciproco, il Castronuovo incomincia ad affondare i colpi e all’8° minuto passa in vantaggio. G. Appella conquista palla a centrocampo e serve rasoterra il suo capitano D. Pesce il quale, ricordandosi dei giorni migliori, calcia da circa 35 metri verso la porta ospite e trafigge il portiere all’angolo destro-alto.
L’incontro si presenta subito in salita per Salvatore Di Noia, capitano e allenatore, dal trascorso illustre, del Sant’Arcangelo, che prova a mettere ordine e a ristabilire le geometrie, ma i gli attaccanti del Castronuovo, alcuni sono stati suoi allievi, sono agili e veloci e fanno valere tutta la loro freschezza derivante dall’età. Passano ancora 15 minuti e i locali raddoppiano con Di Sirio al quale tocca solo spingere in porta un pallone, che gli serve Novelli, dopo una scorribanda sulla fascia destra.
Lo stesso Novelli al 40° si presenta tutto solo davanti all’estremo difensore ospite e si divora il gol del 3 a zero facendosi ipnotizzare dal portiere e dimostrando tutta la sua inesperienza da 17 enne. Il ragazzo è molto tecnico, veloce ed elegante ma deve migliorare in freddezza e praticità, due caratteristiche che si acquisiscono col tempo.

Secondo tempo sulla falsa riga del primo, con i valdagrini che provano a raddrizzare l’incontro ma praticamente non tirano mai in porta in modo pericoloso e il portiere locale Cascino, si limita all’ordinario e a guidare i suoi giovani difensori. A scardinare la difesa locale ci prova anche il capitano Di Noia che si porta in attacco, ma la barriera del Castronuovo risulta insuperabile in tutti i suoi elementi e sulle palle alte, l’altro 17 enne A. Graziano è praticamente imbattibile. Al 25° G. Appella si incunea con agilità tra due difensori e batte a colpo sicuro ma la palla finisce a lato di un soffio. Il terzo gol è comunque nell’aria e infatti al 35°, Allegretti entra in area, si defila sulla sinistra, dribbla almeno tre difensori, dimostrando buona proprietà di palleggio e poi colloca il pallone in rete tra palo e portiere, da posizione angolatissima. Gioca bene il Castronuovo e a tratti, si assiste ad un calcio superiore, anche se spesso si perdono allo specchio, ma tutto rientra nei canoni del puro divertimento.

Finisce tra gli abbracci dei giocatori una partita corretta e ben diretta dall’arbitro, con un risultato mai in discussione, vinta dal Castronuovo che lentamente prova a risalire la classifica, mentre si prepara ad affrontare in casa il Metaponto, vittorioso all’andata per 2 a zero.

Enzo Appella 

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter