Sandrino Berardone, e tutta la sua squadra rappresentano la conclusione di un percorso iniziato alcuni anni fa e l’inizio di un progetto ambizioso del nuovo esecutivo al quale i castronovesi hanno affidato il Comune...

Le elezioni appena concluse hanno decretato in modo incontestabile la presa di coscienza del popolo castronovese di voler voltare pagina ed affidare alla lista vincitrice “Per Castronuovo” la nuova esperienza amministrativa. 
Premettendo che la gestione della cosa pubblica è carica di sacrifici, di lavoro, di scelte, a volte anche impopolari, c’è tuttavia, e si nota, nel nuovo esecutivo, la passione, l’impegno e la consapevolezza che Castronuovo tutta ha bisogno e soprattutto voglia di cambiare. La popolazione di Castronuovo è stata molto vicina alla nascita di questa nuova coalizione politica, che, ad onor del vero, ha avuto delle difficoltà iniziali, ma che fortunatamente ha superato per il vero ed unico obiettivo: l’amore per Castronuovo di Sant’Andrea e la consapevolezza che un mancato accordo tra le parti avrebbe spinto il Paese verso un punto di non ritorno. È stato compreso il disagio dei cittadini di vivere in un contesto di appiattimento culturale, di monotonia sociale e di una “inespressione” della libertà umana.
Il neo Sindaco, Sandrino Berardone, e tutta la sua squadra sono la conclusione di un percorso iniziato da diversi anni da un gruppo di giovani, ma rappresentano, principalmente, l’inizio di un progetto che vedrà dare i propri frutti già nei primi cento giorni, banco di prova importante per ogni nuovo esecutivo.
È stata presa a cuore la valorizzazione delle risorse umane presenti sul territorio per cercare di tamponare il fenomeno dell’emigrazione giovanile, e non solo; si cercherà di dare il giusto risalto, inoltre, all’immenso patrimonio storico, culturale e religioso di Castronuovo promuovendo attività per far conoscere il Vecchierello di Castronuovo, Sant’Andrea Avellino, e riallestendo la Biblioteca Comunale ed il museo di Arti Sacre.

Tra i primi obiettivi della nuova amministrazione vi sono un’attenzione per il miglioramento dei servizi in generale che l’ Ente Comune rende ai cittadini, la riapertura dello chalet “Sella del Titolo” e la riqualificazione dell’intero patrimonio strutturale e boschivo di Castronuovo. 

È un programma, quello della nuova Amministrazione, tenacemente voluto ed apprezzato nelle fasi pre-elettorali dalla gente; ora al neo Sindaco Berardone ed alla sua squadra il compito di concretarne le attese.
Buon lavoro!

Mario Di Sario

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter