Trent'anni di lavoro come autista, sei come responsabile del protocollo e collaboratore dei servizi demografici, Mario Greco è andato meritatamente in pensione... il saluto del suo compagno di banco Enzo Appella...

 

Dopo circa trent'anni di lavoro come autista ed altri sei come responsabile del protocollo e collaboratore dei servizi demografici, Mario Greco è andato meritatamente in pensione. Questo è il saluto che il suo compagno di banco Enzo Appella gli ha dedicato a nome di tutti i colleghi e degli amministratori...

Caro Mario,
abbiamo tanto scherzato sulla tua pensione, anche per abituarci all’idea, ma il fatidico giorno è arrivato davvero. Anche tu hai raggiunto questo meritato traguardo e noi, invidiandoti un pò, ti auguriamo di goderti la pensione insieme alla tua Concetta e ai tuoi parenti, come meglio credi e come più desideri.

Negli anni abbiamo imparato che il tempo passa sempre più in fretta o, come piace dire a me, il tempo è sempre là, siamo invece noi quelli che passiamo, intanto abbiamo avuto modo di apprezzare la tua pazienza, l’impegno, l’umiltà, la serietà con cui ti sei rapportato con tutti noi ed anche con il pubblico che spesso, recandosi al Comune, trovava in te il primo punto di riferimento e spesso anche di sfogo.

Tutti noi, insieme alla segretaria, pensiamo a te come a un collega, amico e compagno di lavoro, sempre pronto e disponibile, gentile e garbato in qualsiasi momento, anche quando qualcosa poteva disturbarti. Queste qualità che ti hanno da sempre contraddistinto, sono state riconosciute e apprezzate da amministratori passati e presenti e da tutti i colleghi. Preciso, serio, puntuale, a volte persino puntiglioso, sul tuo lavoro sia precedente che attuale, hai sempre rappresentato una garanzia per tutti gli amministratori e i bambini, poi diventati genitori, che hanno potuto sempre contare sulla tua competenza e discrezionalità.

A tal fine vorrei ricordare ai presenti, come simpatico aneddoto, che per evitare qualsiasi rischio, quando lavoravi come autista, hai pranzato per 25 anni senza mai mettere a tavola un bicchiere di vino, pur essendone produttore.
Tutto ciò ti fa onore e dimostra con quanta sensibilità, coscienza e responsabilità hai sempre svolto e affrontato il tuo lavoro.

Personalmente mi mancheranno i tuoi consigli, la tua saggezza, la tua cordialità e la tua leale amicizia, ma bisogna fare i conti con i cicli della vita e comunque, se Dio vorrà, avremo modo di incontrarci ancora tra le campagne o le strade del nostro amato Paese.

Adesso goditi la pensione e Auguri sinceri da tutti noi:

Enzo Appella, Franco Allegretti, Aldo Arbia, Franco Graziano, Giuseppe A. Greco, Pinuccia Greco, Claudio Lopez, Nicola Palmira, Pasquale Garofano, Nino Cranco, Cristina Capalbo, Matteo Belcore, Romeo Graziano, Sandrino Berardone.

 

ENZO APPELLA

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter