Inizia con un pareggio casalingo - contro la compagine di Viggiano - l'avventura in seconda categoria del Castronuovo per il Campionato 2011-2012... 

 

Non comincia male l’avventura del Castronuovo in seconda categoria. Un pareggio in casa per uno a uno non è proprio il massimo ma considerato che i ragazzi di Mister Mario Malaspina l’anno scorso militavano in terza categoria e che l’avversario si è dimostrata una squadra ostica ed esperta,tutto sommato il pareggio è accettabile.

Il primo tempo è da assegnare alla squadra ospite che ha fatto valere la maggiore esperienza e proprio in questo modo si è procurato il rigore per il momentaneo vantaggio.

Intorno al 15 minuto il Castronuovo deve rinunciare pure ad Umberto Micele che esce per un risentimento muscolare. Il Viggiano controlla la partita ed i locali fanno fatica a scardinare la difesa avversaria anche perché il giovane e sgusciante Novelli appare troppo solo e fragile in mezzo ai poderosi difensori centrali.

Il secondo tempo però con Malaspina in campo che dà equilibrio a centrocampo e soprattutto tranquillità e sicurezza, i ragazzi del Castronuovo riescono ad organizzare alcune belle azioni sulle fasce, guadagnano il centrocampo e, sfruttando la maggiore freschezza atletica, mettono in difficoltà la difesa ospite che appare ormai scarica ed incapace di arginare la spinta dei locali.

Infatti intorno al 25° del secondo tempo assistiamo ad una veloce incursione in area di Allegretti che tira, il portiere para ma non trattiene, irrompe velocissimo Novelli per spingere il pallone in porta ma proprio mentre sta per calciare viene steso e l’arbitro decreta il rigore. Si incarica di battere Malaspina che con freddezza spiazza il portiere e raggiunge il meritato pareggio.

Nel finale ancora alcune buone occasioni per il Castronuovo che sfiora il vantaggio ripetutamente, ma la palla non entra. Partita di buon livello tecnico e comportamentale anche se i giovani calciatori del Castronuovo devono ancora migliorare nella gestione delle situazioni, ma con l’esempio di mister Malaspina, presto impareranno.

Nel complesso buona direzione arbitrale anche se non utilizza il cartellino giallo per i falli commessi da dietro.

Enzo Appella

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter