Vittoria casalinga del Castronuovo su un buon Nemoli e sopratutto su un terreno di gioco reso pesante dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni...

La pioggia leggera ma insistente caduta su Castronuovo già dal primo mattino, condiziona parecchio le giocate delle due squadre in campo che comunque decidono di affrontarsi senza tanti tatticismi, su un terreno di gioco che, anche se regge bene, risulta ormai molto scivoloso e inaffidabile.
I locali vanno subito all’attacco e al 5° minuto Arleo serve Novelli sulla sinistra il quale supera il diretto avversario e anziché concludere, con molto altruismo, mette al centro per l’accorrente G. Appella che senza difficoltà deposita in rete e porta in vantaggio il Castronuovo. Questo farebbe pensare ad un incontro facile e tranquillo, invece il Nemoli si dimostra subito una squadra ostica e ben messa in campo.
Infatti provano subito a reagire con Lombardo e Cantisani ma trovano sempre pronti i difensori avversari e soprattutto il portiere Travascio che, conscio delle insidie derivanti dal terreno bagnato, è sempre attento e non sottovaluta nessun particolare.
Al 15° il Castronuovo opera una delle sue ripartenze veloci e Bianculli serve G. Appella sulla destra, il quale punta l’uomo, lo salta e mette al centro per ricambiare a Novelli il quale, forse disorientato da una finta di Bianculli, mette alto da buona posizione.
La maggiore prestanza fisica permette ai centrocampisti ospiti di esercitare, negli ultimi dieci minuti, una leggera supremazia territoriale ma non riescono a creare nessun pericolo reale alla retroguardia dei ragazzi di Malaspina e si va negli spogliatoi col risultato di uno a zero. Riprende il secondo tempo con la pioggia che rallenta il suo ritmo ed il Nemoli che le tenta tutte per raggiungere il pareggio. Il Castronuovo capisce che il risultato è troppo in bilico e allora preme ancora sull’accelleratore, sotto la sapiente regia di Bianculli, la sicurezza e l’ esperienza di Lo Ponte e lo strapotere fisico di Rocco, ultimi arrivi di fine anno alla corte del Presidente Bulfaro. Al 16° Arleo, centrocampista dai piedi buoni, anche se penalizzato dal terreno, riesce a crossare per la testa di G. Appella che colpisce bene ma la palla fa la barba alla traversa. Intorno al 20° minuto è ancora Arleo a servire Novelli sulla fascia sinistra che di prima intenzione e da almeno 25 metri, fa partire un destro esterno che si insacca alla sinistra del portiere.
Bel gol e due a zero.
Il Nemoli ci prova ancora ma Lo Ponte e compagni sono troppo esperti per farsi scivolare una partita che hanno già in tasca e quando il centravanti Cantisani trova lo spiraglio giusto è Travascio a negare ogni possibilità di accorciare le distanze. In altre occasioni è Graziano a giganteggiare nella sua area. Al 30° è ancora G. Appella che riesce a sfuggire ai suoi marcatori, si invola verso il portiere Summa, lo supera e tira ma quasi sulla linea di porta una pozzanghera ferma il pallone, irrompe A. Appella che ha seguito l’azione e spinge la palla in porta per la terza rete. Gol meritatissimo, non tanto per la bellezza quanto per la grande mole di lavoro che questo generosissimo ragazzo del 94 svolge con le sue scorribande sulla fascia destra. Non tanto appariscente ma preziosissimo il lavoro svolto da Greco e Malaspina, sia in fase di copertura che di collegamenti tra i reparti. Girandola di sostituzioni da ambo le parti ma ormai la stanchezza ha il sopravvento e l’incontro rimane fissato sul risultato di 3 a zero.
Il Nemoli ci è sembrato una buona squadra, ben messa in tutti i reparti e molto coriacea anche dal punto di vista caratteriale. Per il Castronuovo ci permettiamo di dire che se Mister Malaspina riuscirà ad amalgamare ancora meglio l’esperienza e la classe dei nuovi innesti con la velocità e freschezza atletica dei giovanissimi, potrà chiedere rispetto anche nelle zone alte della classifica. Naturalmente umiltà e piedi per terra.
Direzione arbitrale tutto sommato buona, qualche svista su alcune chiamate di fuori-gioco.

Enzo Appella 

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter