Azione Cattolica

L’Azione Cattolica Italiana, sorta per iniziativa di un gruppo di giovani, benedetta poi e raccomandata dai Papi e dai Vescovi, ha avuto nella sua storia trasformazioni profonde, in correlazione con le vicende della chiesa e della società italiana.

Essa è stata, durante l’intero arco della sua vita, un annuncio di quella corresponsabilità dei laici nella costruzione e missione della Chiesa che il Concilio Vaticano II ha poi solennemente affermato. Il suo compito è oggi quello di contribuire a realizzare questa pienezza di corresponsabilità di tutti i membri del popolo di Dio per l’attuazione del Concilio.  

Essa, come dice il 1° articolo del suo Statuto, “è una Associazione di laici che si impegnano liberamente, in forma comunitaria ed organica ed in diretta collaborazione con la Gerarchia, per la realizzazione del fine generale apostolico della Chiesa”.

Nella nostra comunità l’Azione Cattolica è composta da 36 iscritti così suddivisi:

  • 9 ragazzi (acr)
  • 7 giovani
  • 20 adulti 


La presidente parrocchiale è Maria Olimpia Graziano; il responsabile del settore adulti è Pesce Angela; il responsabile del settore giovani è Rosa Anna D’arino e il responsabile dell’ ACR è Anna Maria Cranco che fa parte anche dell’equipe diocesana sempre nel settore ragazzi.

I vari settori i riuniscono periodicamente per la propria crescita spirituale e per essere partecipi alla vita parrocchiale: gli adulti e i giovani ogni quindici giorni mentre i ragazzi ogni sabato (durante il periodo scolastico). La nostra associazione è presente anche nei vari incontri e ritiri che vengono organizzati a livello diocesano e a livello nazionale. A questo proposito voglio ricordare la nostra partecipazione,con il settore adulti, all’incontro nazionale del 2004 a Loreto con il Santo Padre Giovanni Paolo II. Anche l’ACR vanta molte iniziative : alle nostre spalle abbiamo due campi scuola diocesani (nel 2005 a Chiaromonte e nel 2006 a Lagonegro), l’incontro diocesano tenuto nella nostra comunità il 25 aprile 2006, che è rimasto nei cuori di tutti coloro che da varie parti della diocesi vi hanno preso parte.

Siamo stati i promotori della festa dei Nonni che ricorre il 2 ottobre di ogni anno…Appena siamo venuti a conoscenza che a livello nazionale veniva ricordata questa figura importantissima per la nostra vita, abbiamo voluto che anche nel nostro piccolo paese fosse dato onore ai nostri cari nonni e così dal 2005 abbiamo organizzato una festa tutta per loro.

Questa in sintesi la nostra vita associativa, il nostro impegno è quello di testimoniare nella nostra vita l’unione con Cristo e la Sua Chiesa.

La responsabile dell’ACR - Anna Maria Cranco

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali

Iscriviti alla Newsletter