La trasferta contro il Grumentum, squadra ben organizzata e strutturata per la vittoria del Campionato, è un’occasione favorevole all’ACD Castronuovo per verificare il proprio stato di salute psicologica, ma soprattutto fisica, considerati gli ultimi infortuni che avevano condizionato moltissimo il rendimento del Castronuovo.

 

La partita inizia con un equilibrio tattico che riduce le occasioni da rete; il centrocampo sembra una scacchiera ed è difficile trovare gli attaccanti. Ci vuole un’invenzione tecnica; Piero Bruno, liberandosi con agilità dalla gabbia dei difensori avversari, colpisce in pieno la traversa e, purtroppo, sulla ribattuta il Grumentum riparte in contropiede portandosi in vantaggio: 1-0.

Il Castronuovo non si scompone trovando con un eurogol, da applausi, di Carmine Pioggia il meritato pareggio dopo appena due minuti: 1-1. Fine primo tempo. La ripresa è condizionata da un non gioco reciproco; dopo la fase iniziale, durante la quale le due formazioni hanno cercato la via della rete, il risultato di parità è sembrato andare bene ad entrambe, le quali, piuttosto che rischiare di perdere, hanno considerato prezioso il punto conquistato.

Vi sono state giocate interessanti, ma non tali da impienserire i due portieri; risultato finale: 1-1. Il commento del post partita è affidato alle dichiarazioni del Direttore Sportivo Allegretti : “abbiamo assistito ad una bella partita, equilibrata tra due formazioni che si sono affrontate a viso aperto e con coraggio; si poteva osare di più, ma il punto conquistato è un piccolo passo verso il nostro traguardo ”. La mia considerazione personale, basata su di un realistico ottimismo, è che la vetta del Campionato sia molto più vicina di quanto una fredda considerazione matematica possa far sembrare. Partita dopo partita, con un atteggiamento di sana umiltà, il Castronuovo continuerà a dire la sua. I want to believe.

Mario Di Sario

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali