Sabbioneta (Mantova), Forum Artis Mvsevm
ex Convento dei Servi di Maria, Piazza Libreria Grande, 1
25 aprile – 4 giugno 2015

 

*****Si inaugura sabato 25 aprile, alle ore 17,00, a Sabbioneta, negli spazi del Forum Artis Mvsevm, ex Convento dei Servi di Maria (Piazza Libreria Grande, 1) la mostra “Un Art Autre” (trentadue opere di grande formati) dell’artista varesino Egidio Castelli, il cui lavoro si colloca nella corrente dell’arte astratta fondata da Kandinskij. Le sue composizioni sono realizzate sulla tela o su supporti plastici, caratterizzate da segno-gestuali immediati e stratificazioni materiche corpose, create con colori acrilici, oli e smalti, miscelati con resine e silicone, che sono gli elementi tipici del “Movimento informale”,

ma anche dell’ “Espressionismo astratto americano ed in particolare della “Pittura d’azione” di Pollock, Kline e Newmann. Castelli – come scrive Fabio Tedeschi, curatore della mostra – “con le sue dense paste policrome, le sue tracce e textures cromoplastiche stratificate della materia-colore, ci riporta alle creazioni di grandi maestri come Fautrier, Michaux, Tobey, Dubuffet, Hartung, Tàpies e quindi alla poetica “Informel”, creata dal critico francese Michel Tapié nel 1952, di cui hanno fatto parte anche grandi artisti italiani come Burri, Afro, Fontana, Tancredi”, i quali si opponevano ad ogni concezione razionale o ideologica (Cubismo, Futurismo, Costruttivismo), basata su una ristrutturazione formale del linguaggio artistico”. Anche Castelli testimonia l’importanza assunta dalla “materia” in sé e per sé ed esalta le sue “taches” e i suoi stilemi espressivi, i valori esistenziali e il “respiro del vivere”, che si avverte nel suo spazio pittorico, che scandisce concretamente la misura del tempo ed è commisurato alla fenomenologia dell’Essere. Il filo conduttore della sua arte parte sempre da un’emozione che si traduce nel gesto, nell’azione, interprete imprescindibile di un complesso ed intenso mondo interiore; al vigore del gesto dell’espressionismo astratto si associa la matericità di un informale che supera ogni riferimento realistico, mirando a stabilire con la sua pittura un rapporto di carattere strettamente emozionale tra spettatore, soggetto ed autore.

Photogalley

   

*****Nato a Tradate (Varese), Egidio Castelli frequenta gli studi d’indirizzo tecnico e si diploma Perito Industriale. Collezionista e amatore d’arte, si interessa di pittura contemporanea. In collaborazione con il maestro vetraio Afro Celotto produce a Murano vetri artistici. E’ fotografo amatoriale. Alla fine del 2006 sperimenta nuove tecniche pittoriche. Incoraggiato da amici collezionisti e da galleristi, nel 2008 si propone in campo artistico. A gennaio 2008 pubblica il volume dei lavori realizzati nel corso del 2007 ed espone alla Fiera d’Arte Contemporanea di Bergamo. Numerose sono le sue mostre personali e le partecipazioni a collettive ed eventi in Italia e all’estero. Vive e lavora in provincia di Varese e nel Canton dei Grigioni.

Inaugurazione: sabato, 25 aprile, ore 17,00

 

Orario: tutti i giorni dalle ore 10,00 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,30 Ingresso: €. 4,00

 

Informazioni: Fabio Tedeschi – Forum Artis – cell. 333.4689443 

 

Ufficio Stampa Michele De Luca, Roma- cell. 3338264292 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali