03 IntroUn tempo, non molto lontano, nelle case dei contadini i fichi non potevano assolutamente mancare. La raccolta iniziava già a fine agosto, per farne grande scorta che veniva consumata nell'arco di tutto l'anno. Quelli rossi, “i fichi troiani”, affinché si potessero conservare venivano passati nel forno a legna, di solito subito dopo aver sfornato il pane.

Caro Sandrino, non avrei mai immaginato di scriverti questa lettera. È un momento triste e doloroso non soltanto per chi ha avuto la possibilità di conoscerti come Amministratore Comunale, ma soprattutto per chi ha avuto l’onore di conoscere un amico schietto, leale e sempre pronto all’ascolto di tutti.