Castronuovo di Sant’Andrea Settembre 1955, c’erano mezzadri, persone che facevano buoni affari e che a volte chiedevano un prestito… a volte si finiva in caserma dove si poteva trovare un Carabiniere buontempone o che non capiva il castronovese parlato perché non oriundo…

 

(Ho opportunamente omesso i nomi degli interessati) 

Il Sottoscritto ______ _______, è ______ _______ si trovavano in sie al Signo _________ _________, nella bottea del Signor ________ _______, quando il Signor ________ dissi in nostra presenza, be ________ mi puoi Prestare L. 204.000, che devo fare una ffare, ti firma due cambiale; una di L. 120.mila e unaltra di 64.mila; è telerestituisco in termine di anni anni 8. È L. 40.000 allanno sei contente. __________ dissi di si. è poi noi eravamo amma dipendenza del Sig. __________ in qualità , di Molattiere. Per di verso tempo; e presisamente, nel mese di settembre 1955. è dopo di un anno , il Signor ________ si lamentavi con noi, e dissi oggi odato L.40000 al Signor _______ , che sono già diversi anni che puntualmente, glieledo; che quando devi dare uno cose a questomo è come dare lanima al diavole,
 

Scarica una copia del file in formato jpeg

You have no rights to post comments

Area Utenti Registrati

Accedi al Portale con le tue credenziali